logo ufficiale Democrazia Cristiana
FORUM della D.C.
 ENTRA 
lista di link interni
collegamento alla pagina delle news della DC
collegamento alla pagina delle news della DC
collegamento alla pagina dei Giorni Insieme
collegamento alla pagina del partito
collegamento alla pagina dell'organigramma
collegamento alla pagina dei dipartimenti
collegamento alla pagina dell'organizzativo
collegamento alla pagina dicono di noi
collegamento alla pagina dei movimenti
collegamento alla pagina delle adesioni alla dc
collegamento alla pagina dei documenti
collegamento alla pagina della tua posta
collegamento alla pagina del futuro e memoria
collegamento alla pagina dei contatti
collegamento alla pagina della galleria fotografica
collegamento alla pagina dei Video della DC
lista di link esterni
collegamento alla pagina dei link dei ministeri italiani
collegamento alla pagina dei link delle istituzioni regionali
collegamento alla pagina di ulteriori link istituzionali
lista di link esterni
collegamento alla pagina dei link ai quotidiani italiani ed esteri
collegamento alla pagina dei link consigliati
al sito della Famiglia Cristiana Online
al sito dell'Avvenire giornale online


 
Archivio Notizie della D.C.

SI E' CONCLUSO DEL TUTTO UNITARIAMENTE
IL XXII CONGRESSO NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA SVOLTOSI A PERUGIA NEI GIORNI 14 E 15 DICEMBRE 2013.
[Democrazia Cristana DC Notizia Archivio]
   Il manifesto ufficiale del XXII Congresso Nazionale D.C.  
SI E' CONCLUSO DEL TUTTO UNITARIAMENTE IL XXII CONGRESSO NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA SVOLTOSI A PERUGIA NEI GIORNI 14 E 15 DICEMBRE 2013.



IL PARTITO SCUDOCROCIATO SCENDE NUOVAMENTE IN CAMPO AL FINE DI CONTRASTARE L'ATTUALE GOVERNO E PARLAMENTO ITALIANO BASATI SULLA ILLEGALITA'.



ANGELO SANDRI RIELETTO ALL'UNANIMITA' SEGRETARIO POLITICO NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA.





Si è concluso in maniera del tutto unitaria, a Perugia, il XXII Congresso nazionale della Democrazia Cristiana che si è svolto presso il Centro Congressi Quattro Torri nelle giornate di sabato 14 e di domenica 15 dicembre 2013.

Il Congresso è stato presieduto dal dott. Alessandro Marinangeli, di Roma, coadiuvado dall'Ufficio di Presidensa composto da Antonio Fierro (Roma), Mariangela Malaman (Padova), Filippo Marino (Reggio Calabria), Mario Petrillo (Napoli). Segretario verbalizzante la dott.ssa Marianna Filippelli (Torino), coadiuvata da Rosanna Blandino (Roma).

La Commissione verifica poteri era presieduta dal dott. Franco De Simoni (Roma), coadiuvato da Giovanni Addamo (Palermo), Roberta Buti (Roma), Gianmaria Cappi (Torino), Giuseppe Castiglia (Siracusa), Dora Cirulli (Roma), Roberto Loporcaro (Bari), Alessando Tortora (Salerno), Federico Tremarco (Roma)



Il XXII Congresso nazionale della storia della Democrazia Cristiana si è incentrato sul tema: < L'impegno della Democrazia Cristiana per la rinascita del Paese > e lo sforzo dell'intera assembrlea congressuale è stato quello di elaborare un documento programmatico chiaro ed esaustivo e che possa costituire una valida e concreta proposta in grado di far uscire il Paese dalla gravissima crisi che sta soffocando il popolo italiano.

Si tratta di un programma alternativo a quanto si va proponendo - in maniera peraltro assai pasticciata e confusa - dall'attuale Governo e dalle forze politiche, parlamentari e non, che in questo momento lo sostengono.

E' un programma molto preciso e dettagliato quello che è scaturito dai lavori del XXII Congresso nazionale della Democrazia Cristiana e sul quale si ritornerà senz'altro in maniera molto approfondita nel corso delle prossime settimane e dei prossimi mesi.



E' ormai certo infatti che il partito che fu di Don Sturzo e di De Gasperi, di Aldo Moro e di Giulio Andreotti, è ben deciso a dare battaglia su tutti i fronti al fine di scardinare l'attuale sistema politico/parlamentare italiano basato sull'illegalità , così come hanno acclarato in modo inconfutabile le recenti clamorose decisioni assunte dalla Corte Costituzionale e dalla Corte dei Conti.

L'Assemblea congressuale unanimemente ha dato mandato alla dirigenza nazionale della Democrazia Cristiana, scaturita dal XXII Congresso nazionale del partito scudocrociato, di intentare tutte le azioni giuridiche necessarie ed atte a fare luce sulla incresciosa situazione venutasi a creare a livello politico/parlamentare nel corso di questi ultimi vent'anni dopo che il partito venne messo nelle condizioni di non svolgere quelle funzioni di difesa degli interessi del popolo italiano, come accaduto invece nei decenni che vanno dall'immediato dopoguerra al 1994.



Sul piano politico interno il XXII Congresso congresso nazionale della Democrazia Cristiana ha segnato un importante momento di riunificazione che ha permesso a varie anime del partito di incontrarsi nuovamente su una proposta di programma forte ed incisiva e trovando le opportune forme di mediazione affinchè, viribus unitis, si possa riprendere in maniera più forte ed incisiva quella battaglia politica che si rende necessaria per uscire dall'empasse nel quale si trova attualmente la Repubblica italiana.

Al XXII Congresso nazionale della Democrazia Cristiana erano rappresentati, in maniera diretta o per delega, tutti gli iscritti al partito dell'anno 2013 e tutti i gli iscritti alla Democrazia Cristiana dei tesseramenti 1992/1993 e che sono stati opportunamente coinvolti con diritto di elettorato attivo e passivo, così come esplicitamente previsto dal regolamento congressuale approvato in apertuta del Congresso.

Ed un dato politicamente molto rilevante all'interno della Democrazia Cristiana è che nel nuovo Consiglio nazionale della D.C., scaturito da questo XXII Congresso nazionale, sono presenti i rappresentati apicali di tutti i Comitati degli iscritti D.C. 1992/1993 che hanno operato in questi anni a tutela della continuità storico-politica-giuridica del partito della Democrazia Cristiana. E' questo un forte elemento di unità della Democrazia Cristiana, nonché di notevole rilevanza sia sotto il profilo politico, che giuridico.



Alla Segreteria politica nazionale della Democrazia Cristiana è stato rieletto all'unanimità il friulano Angelo Sandri, di Cervignano del Friuli (in provincia di Udine), uno dei massimi esponenti del partito scudocrociato in questo lungo e difficile periodo della cosiddetta < resistenza democristiana >.

Per significare politicamente la raggiunta unitarietà all'interno della Democrazia Cristiana l'Assebmela congressuale ha preso atto dell'accordo politico intervenuto con l'indicazione di quattro Vice-Segretari nazionali della Democrazia Cristiana nelle persone di Mario Robertazzi (Salerno), Antonio Fierro (Roma), Alessandro Marinangeli (Roma), Mario Petrillo (Napoli).



E' stato poi eletto, all'unanimità, anche il nuovo Consiglio nazionale della D.C. con - in primis - l'On. Clelio Darida che è stata acclamato dall'Assemblea congressuale come Presidente nazionale Onorario della Democrazia Cristiana.

Tra i centottanta nomi che compongono il cosiddetto , così come viene definito il Consiglio nazionale D.C. hanno trovato spazio i principali dirigenti della Democrazia Cristiana che operano a livello regionale e provinciale, così come anche i rappresentanti di numerosi Movimenti politici ed associazioni di ispirazione democratico cristiana che hanno accolto l'invito a riunirsi nella D.C.

Citiamo - tra gli altri - gli esponenti apicali dei Circoli (On. Giampiero Catone - Napoli), di Rinascita della Democrazia Cristiana (On. Carlo Senaldi - Varese ), Democrazia Cristiana per le Autonomie (Biondi Claudio - Ancona), del Movimento Veritas (Antonio Fierro - Roma), di Identità Cristiana Calabria (Eraldo Rizzuti - Cosenza), dei Cristiani Moderati (Giulio Giovannini - Roma), del Nuovo Partito Popolare Europeo (Adriana Quattrino - Imperia), del Mov. Realtà Popolare (Pasquale Buffardi - Milano), di Democrazia Liberale (Antonino Ingrosso - Genova).

Sono stati eletti nel Consiglio nazionale della D.C. gli esponenti apicali dei Comitati degli iscritti D.C. Tesseramenti 1992/1993 tra cui quelli del Comitato iscritti D.C. 92/93 (Avv. Raffaele Lisi - Lecce); Comitato iscritti D.C. 92/93 (ing. Giuseppe Potenza - Potenza ); Comitato di coordinamento naz.le D.C. (Franco Mortellaro - Palermo); Associazione Iscritti D.C. 1993 (Tommaso Capitanio - Roma), Comitato iscritti 1992/1993 (Carmine Valle - Isernia), Comitato per la Democrazia Cristiana unita (Edoardo Gubbiotti - Perugia), Comitato per la Democrazia Cristiana storica (Leo Pellegrino - Agrigento)



L'Assemblea congressuale, non ritenendo completamente compiuto il processo di riunificazione all'interno della Democrazia Cristiana, ancorchè addivenuto a raguardevoli risultati specie con la celebrazione del XXII Congresso nazionale di Perugia, ha ritenuto opportuno deliberare la possibilità di estendere la composizione del Consiglio nazionale della D.C. fino a duecentocinquanta componenti, attribuendo al Consiglio nazionale stesso i poteri giuridicamente a ciò necessari.

Come da espressa previsione dello Statuto della D.C. entro venti giorni dallo svolgimento del Congresso della Democrazia Cristiana, il neo-eletto Consiglio nazionale D.C. si riunirà (presumibilmente a Roma) per l'elezione del Presidente nazionale del partito, del Segretario amministrativo nazionale, della Direzione nazionale della D.C. onde poter garantire la massima collegialità e democraticità nella gestione del partito a livello nazionale e locale.



DEMOCRAZIA CRISTIANA

Sede legale - Via A. Ugolini n. 28 - 00123 – Roma

Sede org.va – Via Gioberti n. 54 – 00189 – Roma

Tel. 06-30439493 – Fax 06-30439449 - 327-4670164 - 342-1876463

< segreteria.nazionale@dconline.info >

< segreteria.organizzativa@dconline.info >

< segreteria.amministrativa@dconline.info >



www.democraziacristiana.info



www.democraziacristianainsieme.it







468x60 rotazione